Una chitarra per due

Un libro per ragazzi, veloce e quasi indolore.

Sonnenblick scrive un romanzo indirizzato a dei giovani lettori, ma che non delude neanche gli adulti.

Da bravo insegnante ci infila dentro senso civile, umorismo adolescenziale, una bella ragazza, e lessico non troppo scolastico.

TRAMA

Che pessima idea ubriacarsi e andarsi a schiantare con l’auto solo per attirare l’attenzione dei genitori separati! Ma per Alex – adolescente alle prese con i conflitti familiari e il misterioso universo femminile – avere sedici anni non è facile, e lui si sente bene solo quando suona la chitarra elettrica. In libertà condizionata e con l’obbligo di prestare assistenza presso una casa di riposo, Alex si trova ad affrontare un imprevisto che avrà conseguenze inaspettate: un vecchietto pestifero che adora il jazz.

RECENSIONE

Di certo da non leggere al di sotto dei quattordici/quindici anni, perché tante allusioni sarebbero incomprensibili.

Ho adorato i termini Yiddish, e così anche i ragazzi  che mi stanno accompagnando in questa lettura a dir poco al di fuori delle mie corde.

La combinazione vecchio antipatico e ragazzo arrabbiato funziona a meraviglia, tenendo incollati i lettori – i più adulti potranno intuire l’andamento della trama – fino all’ultima pagina.

Simpatico e ben scritto.

LA NOSTRA VALUTAZIONE

♥♥♥♥♥

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...