Vite di carta

Trama

Cos’è la vita vera? Quella di Carl è fatta di personaggi inventati. Bizzarre creature parlanti che sembrano uscite da un fumetto. Carl è un Timed, dotato di una super-empatia che lo rende in grado di entrare in contatto con i ricordi altrui e renderli reali.

Ma i ricordi, quelli che tormentano Carl, lo hanno raggiunto anche dove ora lui si nasconde, ai confini estremi dell’Irlanda. Quelli di sua moglie, della sua vita passata, che vorrebbe riassaporare prima di morire e verso cui si mette in viaggio, insieme alla sua stramba compagnia, per l’ultima volta.

Recenzione

Anche se non originalissimo, profondo e introspettivo, sulla scia di Paperi, i tre volumi degli stessi autori, Marco e Giulio Rincione.

Un mondo diviso in due stati: TheNation e Newstate, in cui sono i Timed a fare davvero la differenza.

Individui con poteri speciali che hanno però una scadenza.

Sono riflessioni come

C’è chi dice che la realtà siano solo i fatti.

Come se esistesse qualcosa del genere. I fatti.

Anche la fantasia è fatta di fatti.

Potere o non potere toccare qualcosa non fa poi così tanta differenza. A volte basta sentire.

che rendono davvero umani e vivi i personaggi dei Rincione.

Le paure e i dubbi che loro vivono durante tutta la lettura che non si conclude quasi mai bene. Perché la realtà non sempre lo permette.

locandina_001

vitedicarta04-657x1024

Le vite di carta sono quelle che non viviamo davvero, troppo fragili per scontrarsi con la crudeltà del mondo.

La nostra votazione

♥♥♥

Autore: fratelli Rincione

Editore: Shockdom

Pagine: 64 p.

Costo: 15 €

 

 

4 pensieri riguardo “Vite di carta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...