Hora noctis

Buon anno a tutti i lettori!

Iniziamo l’anno segnalando il libro di Adele Emmeti Hora Noctis, edito da Scatole Parlanti!

A breve la recensione! 

Il conte Leonard Withman muore il 21 gennaio del 1806 e si risveglia più di duecento anni dopo, in un’Inghilterra moderna, solo e totalmente disorientato.

È riuscito però a scampare alla “caccia al vampiro” che sterminò quasi tutta la sua specie, distruggendo gli accordi di pacifica convivenza con gli umani.

Ad accoglierlo, nella storica tenuta di Redfield, c’è l’ultima anziana discendente delle Isabelline, congrega fondata dalla madre con lo scopo di attendere il suo ritorno.

Leonard si ritrova a fare i conti con le situazioni lasciate in sospeso due secoli prima: il tradimento del padre, l’annientamento del gruppo dei Ribelli, l’atroce destino della donna che amava, nonché il tormento delle voci che hanno sempre abitato le “stanze del suo animo”.

Grazie all’intervento dell’amico Julian, unico superstite dei Ribelli, egli inizia finalmente a ritrovare se stesso. Ma la comparsa di una giovane restauratrice lo rigetta nello sconforto più totale.

Il loro incontro è pura alchimia, e si evolve tra stanze buie, castelli vuoti, caminetti sempre accesi, calici di sangue, ricordi dolorosi e assillanti fantasmi del passato…

Disponibile in formato Kindle e in copertina flessibile.

⇓⇓⇓

Hora noctis