La meccanica del cuore

Parlando di questo libro, bisognerà analizzare pochi elementi alla volta in quanto lo reputo un libro molto bizzarro.

La storia, innanzitutto, inizia nel 1874, nella notte più fredda del mondo, sulla collina più alta di Edimburgo.

Durante la nottata nasce il piccolo Jack con il cuore completamente ghiacciato. La sua levatrice, una stramba Madeleine, cerca di correre ai ripari sostituendo il cuoricino del neonato con un orologio a cucù.

Madeleine è una sorta di ripara persone, considerata una strega dai più, e tanti saranno gli strani casi umani che Jack conoscerà nel suo laboratorio.

Purtroppo questo orologio montatogli nel petto è difettoso! Per questo il giovane Jack non dovrà mai provare emozioni troppo forti, pena il rischio di morte. Men che mai l’amore!

A dispetto di tutto, lui si innamora il giorno del suo decimo compleanno di una piccola cantante andalusa.

Per rincontrarla farà di tutto, persino mettersi in cammino e dirigersi a Granada! Il compagno di viaggio, per un personaggio così fuori dal normale, non poteva essere che un illusionista.

L’amore, però, come Jack imparerà presto, non sempre è felicità e gioia.

Non mancheranno violenze e insulti che il piccolo Jack dovrà subire, senza contare le violenze di cui sarà vittima, ma anche esecutore! 

Lo stile dell’autore, all’inizio, appena letto il libro, non riuscivo a descriverlo. Mi faceva venire in mente solo una cosa: lo zucchero filato!

Poi ho capito come definirlo. Dolce e delicato. Quasi soffice!

Personalmente, ho adorato questo libro.

L’unica cosa che ho avvertito stonasse un po’ erano i sentimenti che l’autore descrive per un bimbo di dieci anni. Forse se li avesse provati un sedicenne-diciottenne sì. Mi hanno lasciato perplessa. Erano troppo complicati e profondi.

Senza dubbio alcuno lo consiglio a chi ama rifugiarsi in un mondo indescrivibile!

Autore: Mathias Malzieu

Editore: Feltrinelli, I Narratori

Pagine: 160 p.

Se ti è piaciuto l’articolo e vuoi leggere il libro, puoi acquistarlo direttamente cliccando qui!

⇓⇓⇓

La meccanica del cuore

5 thoughts on “La meccanica del cuore

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: